Aumentare la massa muscolare con l’arginina

Il miglioramento della prestazione fisica è stato da sempre, per qualsiasi atleta, un obiettivo primario. Ultimamente si sente parlare di aumentare la massa muscolare  con l’arginina , in modo da favorire il miglioramento sia della prestazione fisica che del tono muscolare.  

 
Sappiamo che l’Arginina  è presente in alimenti proteici come carne, pollame, latticini, pesce e uova. Mediamente, attraverso l’alimentazione, si assumono 5-10 g di arginina al giorno, in base alla quantità di proteine ingerite. 
 
Purtroppo, però, solo una piccolissima parte dell’arginina consumata viene trasformata  in ossido d’azoto all’interno dell’organismo, non solo a causa della scarsa biodisponibilità di questa sostanza, ma anche per il fatto che l’arginina viene utilizzata per produrre molte molecole oltre al NO, tra cui la creatina e le proteine muscolari.
 
L’ossido d’azoto non è solo fondamentale per la regolazione del flusso sanguigno, ma anche per la contrazione dei muscoli e le segnalazioni nervose alla crescita muscolare.

Sembra che l’arginina sia in grado di stimolare la produzione di NO nei vasi sanguigni, aumentando così il flusso ematico  senza incrementare contemporaneamente la pressione del sangue. 
 
Aumentando la grandezza dei vasi sanguigni si riesce a convogliare  nei muscoli e nei tessuti quantità più elevate di sostanze nutritive, di ossigeno e di ormoni anabolici necessari alla crescita muscolare. 

L’aumento del flusso sanguigno in entrata e in uscita dai muscoli favorisce l’esecuzione di 
un numero maggiore di ripetizioni
 
Aumentando l’afflusso di  ossigeno, infatti, si dovrebbero ristabilire più velocemente i livelli di fosfocreatina (la fonte principale di energia utilizzata dai muscoli durante l’allenamento coi pesi) ed eliminare in modo più efficace acido lattico.

La supplementazione di NO contribuisce inoltre a stimolare il recupero dall’allenamento grazie al maggior afflusso di sostanze nutritive, di ossigeno, di ormoni.
 
Assumere arginina contribuisce a rafforzare i muscoli. 
 
 
Il rafforzamento dei muscoli e un maggior pompaggio muscolare favoriscono inevitabilmente ad un aumento della massa.
 
 
Segnaliamo inoltre una interessante teoria secondo la quale l’assunzione di arginina con conseguente aumento di N.O. dovrebbe aumentare in modo permanente la massa muscolare  indipendentemente dall’allenamento. 
 
Significa cioè che, anche nel caso in cui si dovessero interrompere gli allenamenti, l’organismo, in parte, conserverebbe la massa muscolare.
 
Inoltre sembra che l’ossido nitrico favorisca la riduzione del grasso corporeo, che si verificherebbe in modo parallelo all’aumento della massa muscolare.
 
L’arginina però è scarsamente assimilabile, e questo limita la produzione di ossido nitrico.
Fortunatamente la scienza ci viene in aiuto con una forma maggiormente bio disponibile, l’AKG, l’arginina alfa-chetoglutarato, composta da due molecole di arginina legate ad una di alfa-chetoglutarato, un precursore dell’aminoacido glutammina;
 
Alcuni prodotti contengono altri aminoacidi coinvolti nella sintesi di NO, in particolare citrullina  e ornitina.

Un’altra forma interessante di arginina, ultimamente utilizzata ma già esistente, è l’AKIC, abbreviazione di arginina-alfa-chetoisocaproato, l’ultima generazione ed evoluzione dell’arginina.
 
L’arginina è in grado di favorire l’aumento di ossido nitrico (NO), un gas coinvolto in numerosi processi
fisiologici tra cui la dilatazione dei vasi sanguigni che irrorano le fibre muscolari. 
 
L’alfachetoisocaproato ha proprietà anticataboliche, ed è in grado di prevenire la digregazione muscolare provocata, ad esempio, dall’allenamento intenso.
 
Nell’organismo il KIC si converte in idrossi-beta-metilbutirrato (HMB) che, in dosi sufficientemente elevate, favorisce la crescita ed ostacola il cataoblismo muscolare. 
 
Per quanto possa essere comunque completo l’integratore utilizzato, per aumentare la massa muscolare con l’arginina, occorre che venga assunta in dosi multiple: quanto più frequente sarà l’assunzione di arginina, tanto maggiori saranno le probabilità di mantenere livelli elevati di NO per periodi prolungati. 
 
Quindi sarebbe opportuno assumere 2-3 dosi d’arginina al giorno, a stomaco vuoto: una la mattina, al risveglio, un’altra prima del workout.

Prodotto nella foto distribuito da 

http://www.produzioneintegratori.it


Passione per lo sport
Twitter @passione_sport 
Instagram http://instagram.com/p/snBUBulBBH
Google+ https://plus.google.com/app/basic/communities/104958884097716357750
Facebook https://www.facebook.com/passioneperlosport
http://passioneperlosport.blogspot.it
http://passioneperlosport79.wordpress.com
Sport come passione e stile di vita
#menùfitness #paleo #proteica #postworkout #passioneperlosport #light #allenamentomattutino #dietametabolica #metodolafay #pausapranzo 

passioneperlosport

SPORT COME PASSIONE E STILE DI VITA

Potrebbero interessarti anche...

Contattaci
Loading...